parallax background

Spaghetti con pomodori rossi e gialli

Suono per svuotare la mente e sorridere
Maggio 5, 2020
Ravioli cinesi al vapore in due versioni
Maggio 11, 2020

Spaghetti con pomodori rossi e gialli

di Marialuigia Lembo

"O Ognuno di noi ha delle ricette così chiamate di comfort...di quelle ricette che prepari quando hai poco tempo ma che allo stesso tempo ti appagano, di quelle che mangeresti tutti i giorni!
Per me una di queste è lo spaghetto con pomodoro fresco e basilico.

Buono in tutte le stagioni, perfetto in primavera ed estate!
Questo spaghetto mi ricorda i miei genitori, le vacanze, la salsedine ancora addosso e i pranzi quelli belli che sanno solo di allegria e sorrisi. Il piatto veloce del cuore.
Nell'ultimo periodo ho arricchito e in realtà modificato questo piatto con alcuni ingredienti che utilizzo quotidianamente nella mia cucina più un ingrediente secondo me non molto utilizzato, il pomodorino giallo.
Spaghetto di farro con pomodorini rossi e gialli

Ingredienti:


(le quantità cambiano in base alle porzioni che si vogliono preparare)

- Spaghetti ( io utilizzo quelli di farro integrale che tengono molto la cottura ma va bene anche uno spaghettone di Gragnano o uno spaghetto normale)
- Pomodorini Rossi freschi
- Pomodorini gialli in vetro
- Capperi sott'aceto
- Olive nere
- Aglio

Preparazione

Prima di tutto mettere a bollire una pentola per la pasta. Quando sarà pronta versare la pasta e salare.
Nel frattempo, in una padella ( possibilmente wok) far soffriggere leggermente uno spicchio di aglio con un filo d'olio, subito dopo aggiungere i pomodorini rossi tagliati a metà, qualche pomodorino giallo con annessa polpa e un pizzico di sale. Coprire con un coperchio e cuocere a fuoco lento.
Quando i pomodorini cominceranno ad appassirsi versare dei capperi sciacquati e le olive, aggiungere anche un mestolo di acqua di cottura della pasta.

Scolare la pasta al dente e tenere da parte ancora un pochino di acqua di cottura.
Versarla la pasta nella padella con il sugo preparato e amalgamare.
Se dovesse risultare asciutto aggiungere ancora un pochino di acqua di cottura.
A questo punto i nostri spaghetti saranno pronti.
Possiamo impiattare e concludere con un filo di olio a crudo.

“Hai mangiato?” È la più autentica espressione d’amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *