parallax background

Polpette di broccoli antinfluenzali

Un angolo di meraviglia a casa tua
Marzo 10, 2020
Nel mondo dovrebbero esserci più ragazze del quarto piano
Marzo 11, 2020

Le polpette di broccoli di Claudia

di Claudia Lombardi

C iao a tutti! Mi chiamo Claudia e sono una maestra della primaria…a casa… come molti di voi in questi giorni!
Anche io come sicuramente tanti altri ho passato varie fasi… indifferenza… negazione… preoccupazione… paura… fino a fare dei pensieri che mi hanno portato ad un futuro tipo vita di Will Smith in “Io sono leggenda”… film che ora che ci penso quasi quasi mi rivedrò molto volentieri…

Cmq alla fine ho pensato a come poter passare ore ed ore a casa senza massacrarmi di paranoie o noia mortale… la risposta più naturale è stata: faccio quello che mi piace di più… cioè cucinare e guardare bei film!!

Nella cucina mi sbizzarrisco alla grande… ma dato che in questi giorni la mia palestra è chiusa e non mi muovo moltissimo direi che mi conviene tenermi bassa sulle calorie senza rinunciare al gusto!

Stasera per esempio ho deciso di fare le polpette di broccoli! Molti storceranno il naso ma vi assicuro che sono ottime e cmq potete farle con qualsiasi verdura a vostro piacimento!


La ricetta

H o sbollentato dei broccoli e ne ho frullati 500 g (gli altri li mangerò domani come contorno conditi semplicemente con olio e sale)

Ho unito 1 uovo intero
Sale q.b.
100gr di parmigiano

Aggiungete poi del pan grattato quanto basta per ottenere la consistenza giusta.
La consistenza varia in base a quanta acqua hanno assorbito le verdure.
In ultima fase ho formato le polpette,
con la scrupolosa supervisione di Stellina,
messo un filo d’olio e cotte al forno a 200° preriscaldato.
Se volete farle più golose si possono impanare e friggere…
ma a noi piacciono già tanto così!


Intanto che si cuociono preparo un film da vedere e una bella insalata con mele e frutta secca per accompagnarle…e perché no un bel bicchiere di vino bianco fresco!
Vi saluto e ci vediamo alla prossima ricetta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *