parallax background

Pillole di positività per il tuo benessere

Essere mamma
Marzo 17, 2020
La ricetta delle zeppole di San Giuseppe
Marzo 18, 2020

Pillole di positività per il tuo benessere

di Martina Lisi

"T utte le situazioni, anche quelle apparentemente più tragiche o sfortunate, nascondono nuove opportunità. E’ ora di cominciare a vederle!” (Amati per Amare, di Daniele Di Benedetti)

Cosa significa questo?
Certamente che ogni circostanza negativa che affrontiamo, inclusa questa, può trasformarsi in una possibilità per ognuno di noi.
Paura e ansia sono reazioni comuni e fondamentali perché ci informano di situazioni spiacevoli ed allarmanti e ci guidano ad individuare il comportamento più utile per difenderci dai pericoli.

In generale, però, ed in particolare in ciò che tutti noi stiamo vivendo, dobbiamo fare in modo che queste emozioni non compromettano il benessere personale: uno stato emotivo negativo finisce per generare pensieri negativi, creando così un circolo vizioso.

Quindi, cosa possiamo fare? Sicuramente focalizzare la nostra attenzione sugli aspetti positivi.

1) TEMPO a disposizione: “Mi piacerebbe restare, ma devo proprio scappare!” oppure “Avrei dovuto richiamarti ma ho avuto tante cose da fare!”, sono solo alcune delle frasi che quotidianamente e quasi inconsapevolmente ripetiamo; Ma quanto c’è di vero e quante di queste sono solo scuse? Interroghiamoci su questo.
2) LENTEZZA: come diretta conseguenza del tanto tempo a disposizione, possiamo permetterci di compiere le nostre azioni quotidiane più lentamente; possiamo quindi, fare colazione gustando il nostro caffè o guardare fuori dalla finestra notando elementi che in un altro momento non ci saremmo soffermati a vedere.

3) NOVITA’: Imparare qualcosa di nuovo ogni giorno. Sì, anche se abbiamo delle limitazioni, possiamo provare a cimentarci in attività che mai avremmo pensato di fare o che abbiamo sempre rimandato. Un esempio? Imparare una nuova ricetta o iscriversi ad un corso online per approfondire conoscenze personali o professionali.
Una nuova cosa imparata è soprattutto un nuovo strumento a nostra disposizione!

4) FAMIGLIA: Cos’è per te la famiglia? Sicuramente questa è un’ottima occasione per rifletterci su.
Coppie giovani e non, genitori e figli, tutti riuniti. Essere “costretti” a trascorrere tanto tempo insieme spaventa perché non ne siamo abituati; spesso, infatti, siamo così presi da noi stessi o da preoccupazioni legate al lavoro, da non renderci conto che le persone che amiamo hanno bisogno di noi. E quindi: quale migliore occasione per dimostrare ciò che proviamo o per affrontare problemi che ci portiamo dietro da tempo?

5) SOLITUDINE: E se siete soli in casa?
Vale lo stesso! Anzi, chi non lo è potrebbe comunque ritagliarsi del tempo per se, curare la propria spiritualità, riflettere sulla qualità delle proprie relazioni o sui propri progetti futuri.
Occupatevi di voi stessi, comprendendo, come in ogni situazione, che giudicare gli altri non serve a nulla e che tutto ciò che possiamo fare è esclusivamente imparare a gestire le nostre reazioni agli eventi.

“La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall’angoscia, come il giorno dalla notte oscura. E’ nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera se stesso senza essere superato”.
Albert Einstein

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *